CRISPRevolution

27.11.2018

27.11.2018 Una vera e propria rivoluzione nel campo biomedico è la recente scoperta di una tecnologia basata su una forbice molecolare: CRISPR-Cas9. Questa molecola, di origine batterica, può essere utilizzata per eseguire in modo preciso ed efficace un “taglia e cuci” del DNA per riparare le alterazioni che sono alla base di malattie genetiche ed eseguire il genome editing o riscrittura del DNA.
Siamo di fronte a nuove tecnologie con potenzialità che vanno oltre quello che abbiamo immaginato fino ad oggi e con risvolti etici importanti che richiedono riflessioni e condivisioni con ambiti della società che vanno oltre a quello puramente scientifico-clinico. Con Anna Cereseto
    
Anna Cereseto, ricercatrice presso il CIBIO (Centro di Biologia Integrata) e docente di Virologia Molecolare e Terapia Genica all’Università di Trento, ha lavorato nei più importanti centri di ricerca d’Italia e degli Stati Uniti d’America. Il suo ambito di studio riguarda l’utilizzo di virus per la cura di malattie genetiche.

In lingua italiana. Ingresso libero.

Riconosciuto come corso di aggiornamento nel PPA